Il vento della Solitudine

Amicizia e solitudine, sentimenti che Donizetti ben conosce: fin dai primi passi, durissimi, della sua parabola di successo, la compagna più fedele di vita è la solitudine di chi, come lui, fa: “Il povero mestiere del compositore d’opere”. Da solo, fa fronte a mille esigenze: il pubblico da soddisfare, i cantanti da accontentare, il vaglio della censura, una trama avvincente valorizzata dalle note. Non è però completamente solo; c’è la sua musica. Attraverso la voce dei suoi personaggi guarda all’amicizia, e con essi guarda lontano; anche la sua musica oggi è amica sincera di chiunque la ascolti. E ci è amico il geniale bergamasco che la scrisse.   Programma: MARIA DI ROHAN: Enrico duca di Chevreuse (Bar), Riccardo, conte di Chalet (Ten) (Spartito a Napoli) Nel II atto “Ch’ei dorma” duetto d’amicizia tra Enrico di Chalet (Bar) e Riccardo Chalais (Ten ). E’ la storia di un’amicizia ambigua, come in Ballo in maschera di Giuseppe Verdi. ROBERTO DEVEREUX: “Qui ribelle ognuno ti chiama, ti sovrasta un fato orrendo” aria cantabile del baritono Duca di Nottingham, nella cabaletta si inserisce Roberto Devereux, conte di Essex (Ten). Lo stesso motivo del cantabile, viene ripreso in senso ironico all’inizio del III atto. Il tema è lo stesso ma ironico. CATERINA CORNARO: duetto di amicizia tra Re Lusignano (Bar) e Gerardo (Ten) “Se tu piangi e sei pentito, ti compiango e di perdono” nel I atto.. ALINA REGINA DI GOLCONDA: Volmart (Baritono) e Assan, grande ufficiale di corte (TENORE) “Bel paese, ciel ridente” è il canto di due amici che vanno alla ricerca delle mogli fatte schiave. LUCREZIA BORGIA: tenendo conto del prossimo Festival DO 2019 Preludio dell’Opera Durante la recitazione del narratore verranno suonati brevi momenti di “parti”, trascritte appositamente per quintetto, di alcuni frammenti dei quartetti di Gaetano Donizetti poiché essi venivano suonati “in amicizia” con il suo “padre-musicale” Johann Simon Mayr.   Organico: Narratore: Bernardino Zappa Voci: 1 Tenore, 1 Baritono e 1 Basso della Fondazione Teatro Donizetti Parte Strumentale (5 musicisti): Quintetto di Fiati “Orobie” Trascrizioni per quintetto di fiati: M° Luciano Feliciani